Bayonetta Wikia
Advertisement

Malphas è un demone di grandi dimensioni dalle sembianze di un corvo o pappagallo che compare nella serie di Bayonetta.

Apparizioni[]

Bayonetta[]

In Bayonetta, Bayonetta evoca Malphas per la prima volta tramite Apoteosi infernale nel Capitolo IV: Fortitude, la virtù cardinale, al termine della battaglia contro Fortitudo. Una volta evocato, Malphas dispiega le ali ed emette un forte ruggito, e poi si scaglia verso Fortitudo inchiodandolo contro un grosso pezzo di cemento proveniente dai detriti del colosseo distrutto per via della lotta. A quel punto, Malphas comincia a beccare il nemico violentemente e infine gli da il colpo di grazia ferendolo gravemente e oltrepassando sia l’angelo che il detrito, per poi tornare all'Inferno.

Malphas compare anche nel Capitolo V: Le terre sante perdute e nel Capitolo VI: Le porte del paradiso, dove viene evocato da Bayonetta contro l’angelo Inspired. Quando Malphas appare, si butta sull’angelo e lo inchioda per terra con le sue zampe, poi azzanna il collo di Inspired, gli stacca la testa e la ingoia, dopodiché il demone torna all’Inferno.

Bayonetta: Bloody Fate[]

Assieme a Gomorrah e Hideous, Malphas viene raffigurato su una vetrata nella chiesa all'inizio di Bayonetta: Bloody Fate.

Bayonetta 2[]

Al contrario di ogni altro demone, Malphas non compare interamente in Bayonetta 2, ma le sue ali vengono utilizzate da Bayonetta per volare durante battaglie che lo richiedono, ovvero la battaglia contro Gomorrah nel Prologo: Il mondo del caos, la battaglia contro il Lumen mascherato nel Capitolo IV: L'incontro, la battaglia contro Il Profeta nel Capitolo IX: Le Porte dell'Inferno e infine la battaglia finale contro Aesir nel Capitolo XVI: Il potere supremo.

Bayonetta 3[]

In Bayonetta 3, Malphas è uno dei demoni che possono essere evocati tramite la Mimesi demoniaca e l’abilità Demone succube. Come ogni altro demone nel gioco, Malphas è associato ad un’arma specifica, ovvero i ventagli affillati di nome Simoun. Durante le combo di Simoun, Bayonetta si trasforma in una forma ibrida tra lei e Malphas tramite la Mimesi demoniaca.

Aspetto fisico[]

Malphas ha le sembianze di un corvo. È dotato di quattro occhi blu, uno dei quali è di dimensioni maggiori rispetto agli altri tre. Una collana di crani penzola attorno al corpo di questo demone, oltre ad una gigantesca mezzaluna rossa che è incastrata sulla sua fronte. I talloni di Malphas sono rossi e affilati, le sue ali sono sempre rosse e possiede tre lunghe code, due delle quali terminano con dei bulbi rossi.

Demoni infernali (libro)[]

Pagina Malphas

Uno strano corvo nero avvolto nei misteri dei cieli. Sempre curioso, Malphas si è riempito di tutta la conoscenza del mondo.

Il suo comportamento più strano e brutale è forse il suo fare a pezzi con il becco e gli artigli affilati come rasoi chiunque incontri.

Galleria[]

Bayonetta[]

Bayonetta 2[]

Curiosità[]

  • Il nome di Malphas e il suo aspetto da corvo sono ispirate dal demone omonimo citato nella lista dei principali demoni stabilita dalla Chiesa durante il primo concilio di Braga. Secondo questa lista, Malphas sarebbe il Grande presidente degli Inferi, specializzato nell'edificare cittadelle e torri inespugnabili e nel distruggere fortificazioni nemiche ma anche pensieri e desideri e nel conferire famigli. È al comando di quaranta legioni di demoni.[1]
  • Nonostante Bayonetta utilizzi le ali di Malphas per volare in Bayonetta 2, Malphas è l’unico demone a non comparire interamente nel gioco. Infatti, Malphas non possiede una descrizione all’interno del libro dei demoni infernali.

Navigazione[]

Advertisement